Nuovo!! «Ho iniziato a giocare per caso. Non deve essere stato facile, quei giorni, entrare in ospedale. Copyright 2015 Lega Nazionale Pallacanestro | P.IVA: 03290941206 | Privacy | Privacy LNP Servizi | Credits. TERZO QUARTO. «Mi sono laureato il 2 dicembre 2005, sono infermiere per vocazione e per passione. In un ospedale un paziente parla con i dottori cinque minuti al giorno. Sono un giocatore di uno contro uno che va più volentieri a sinistra, adesso è più inusuale difendere su di me considerato che posso tirare con entrambi le mani. Insomma, nella mia carriera, più assist che tiri. Ti dà mille possibilità ma non ti soffoca mai». LEGGI ANCHE Serie A2 Il fallo sistematico russo è su Amedeo Della Valle, il cui 1/2 è riscattato dal rimbalzo offensivo di Ricci, che chiude i conti sul 66-70. Prestazione da incorniciare per Amedeo Tessitori, autore di 27 punti (career high in Nazionale) e 9 rimbalzi. Diego Flaccadori è nato a Seriate, in provincia di Bergamo, il 5 aprile 1996. C’erano regole precise, ricordo ad esempio che dovevamo vestire tutti allo stesso modo, stessi pantaloncini e stessa magliette. «Buono a sapersi, spero di non rovinare troppo la stirpe…». Quanto ti è mancata la pallacanestro? Nella vita non bisogna avere paura, tutto si affronta. Così Amedeo Tessitori, MVP del match: “Sono molto contento per la mia prestazione ma desidero ringraziare tutti i miei compagni perché mi hanno sempre cercato aiutandomi anche dopo un inizio in cui ho un po’ stentato. In realtà già in passato avevo pensato di cambiare la mano di tiro ma poi non avevo mai avuto il tempo necessario, stimato da me approssimativamente in 5-6 mesi. «Certo, è uno dei miei obiettivi per il prossimo anno. La voce, fino a quel momento gentile, si fa gelida. «Al San Giovanni abbiamo avuto la prima morte a Roma di un paziente positivo al Covid-19: il giorno dopo in molti si sono messi in malattia e il reparto è andato in difficoltà. E’ stata davvero una bella vittoria di squadra”. Mettiamo in pausa per un attimo il basket. La scelta del Bayern, l’Eurolega da giocare. I dispositivi di protezione individuale scarseggiavano, con i colleghi ci siamo detti che qualcuno di noi avrebbe dovuto continuare l’assistenza con i pazienti infartuati sebbene non avessimo i dispositivi per tutti. A distanza di 30 anni posso dire che per me coach D’Annibale è stato un secondo padre. Cresciuto nelle giovanili della Virtus Siena, ha esordito in prima squadra nella stagione 2010/2011 giocando l’allora Serie A Dilettanti. Ha vinto la Medaglia di Bronzo al Campionato Mondiale 3X3 2011 insieme a Matteo Chillo, Diego Monaldi e Mirco Turel. Il giovane centro toscano in forza alla dinamo Banco di Sardegna Sassari convocato da coach Simone Pianigiani per il raduno azzurro del 17/18 marzo 2014 a Roma club: Virtus Bologna, Ala il ruolo Nona giornata di andata, gare del 27 dicembre 2020 Un patrimonio di incalcolabile valore che li aiuterà nel lavoro e nella loro vita. Voglio però chiarire una volta di più che io non mi sono mai sentito un eroe perché quando nel 2005 mi sono laureato sapevo a cosa sarei andato incontro. Da giovanissimo la “chiamata” della pallacanestro assecondata fedelmente con decenni di devota militanza cestistica, da playmaker e poi da coach. RUSSIA - ITALIA 66 - 70. La ripresa ricomincia da dove era finito il primo tempo, con un canestro di Amedeo Tessitori. «Sono alla prima esperienza col coach, speriamo di toglierci tante soddisfazioni con la maglia di un club così prestigioso». 204 i cm. Lavora ancora oggi per la Vis Nova ed è per me un punto di riferimento, grazie a lui è esplosa la mia ingovernabile passione per la pallacanestro». Nella stagione 2015/2016 è stato eletto Miglior Under 22 della Serie A. Amedeo Tessitori. E' stata una rivelazione del Mondiale e oggi è un punto fermo della Nazionale del CT Sacchetti. Amedeo Tessitori. Certamente tanti anni di playmaking mi hanno agevolato quando poi ho scelto di allenare». Sono comunque assicurati i servizi per il regolare svolgimento dei Campionati in corso durante le Festività. Prestazione da incorniciare per Amedeo Tessitori, autore di 27 punti (career high in Nazionale) e 9 rimbalzi. Il centro della nazionale è free agent: Io da Treviso ho ricevuto tanto e sono contento di quello che abbiamo fatto insieme Amedeo Tessitori non sembra intenzionato a decidere a breve il suo futuro. «Non amo apparire e soprattutto non amo i social, tanto da non avere neanche un profilo personale. Il centro, free agent, ha parlato con il Gazzettino. Come sei diventato infermiere? Il rapporto con l’infermiere invece non conosce soste. «Come quando giocavo io non mi nascondo dietro a un dito, le persone vere le vedi nel momento del bisogno. «Sicuramente sì. Basket, Virtus Bologna: preso Amedeo Tessitori, centro in arrivo da Treviso Ufficiale la firma su un contratto pluriennale del pivot pisano classe 1994, nella passata stagione a Treviso e reduce dalla spedizione in Cina alla Coppa del Mondo 2019 con la nazionale di Meo Sacchetti. «Il Bayern è una polisportiva, il cappello alla fine è lo stesso. «Quello che cura i pazienti con un infarto in atto ma sono cresciuto in sala operatoria. 28/12/2020Serie A e Serie A2, gare del 27 dicembre 2020, Serie A Quando è iniziata la quarantena non sono rientrato in Italia perché noi abbiamo continuato ad allenarci individualmente, per evitare contatti tra giocatori. Quando a marzo il Bayern Monaco ha sospeso gli allenamenti di squadra e il campionato tedesco sembrava definitivamente concluso, Diego si è chiuso in palestra per cambiare la mano di tiro, passando dalla sinistra alla destra. Punti: 6 VANOLI CREMONA . Nulla è cambiato». Ma tutti oggi hanno dato un prezioso mattonino per la vittoria. Un anno ho giocato ad Albano e anche quella è stata una stagione ricca di soddisfazioni, allenato da un maestro come Fausto Cipriani. «Ho fatto la trafila delle giovanili alla Vis Nova e a 20 anni, dopo tre stagioni nelle quali ho fatto parte della prima squadra in Serie C, ho iniziato a girovagare per diverse società di Roma. Preferisco leggere un libro o passare il tempo libero con mia figlia piuttosto che tenere la testa per ore immerso tra le notifiche di un telefono. A DISPOSIZIONE TOTE’ E FANTINELLI ... #16 Amedeo Tessitori (1994, 208, C, Virtus Segafredo Bologna) #17 Giampaolo Ricci (1991, 202, A, Virtus Segafredo Bologna) … Alan Aloisio ha giocato per anni in diverse società del Lazio, ora allena alla Vis Nova Roma e si divide tra la sua bellissima famiglia e una corsia di ospedale: «Ho scelto questo lavoro grazie a mio nonno, durante il lockdown quanto ho imparato grazie al basket mi ha aiutato a superare la difficoltà» Ho iniziato con 1000 tiri dalla media distanza e progressivamente mi sono allontanato da canestro, fino ad arrivare alla linea del tiro da tre. Nella stagione 2015/2016 è a Cantù, mentre dal 2016 al 2018 gioca a Biella in A2. ... Nell'estate 2012 è arrivato l'esordio con la Nazionale Under 20 in Slovenia, ai campionati europei, bagnato con 9.4 punti e 4.5 rimbalzi di media a partita. Fortunatamente, grazie a Emilio, mi sentivo abbastanza sicuro e nelle poche partite della bolla di Monaco ho giocato discretamente. D’altra parte quel periodo è servito per vivere di più la famiglia, la mia compagna Valentina e mia figlia Mia, il canestro più bello che abbia mai segnato. Nel settembre del 2012 viene acquistato dalla Dinamo Sassari, che lo cede in prestito alla Fulgor Forlì nell’allora Legadue. Cosa c'è nel 2021? E mio nonno si chiamava Giovanni…». Nel periodo della Smit sono stato seguito da un altro grande coach come Andrea Sardo. Mentre a marzo del 2020 l’Europa iniziava a chiudersi dentro casa spaventata dalla diffusione di un virus maledetto e sconosciuto, c’è chi decideva che quel periodo oscuro sarebbe stato terreno fertile per costruire qualcosa di tangibile, per ampliare il proprio bagaglio. Sono un agonista per eccellenza e il fatto di non poter competere su un campo mi metteva di cattivo umore. Il Campionato di Legadue, o più semplicemente Legadue è stato il secondo campionato professionistico della pallacanestro maschile italiana, fino alla riforma dei campionati avvenuta al termine della stagione 2012-2013. AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI . Dalla palestra alla corsia… In doppia cifra anche Giampaolo Ricci (12) e Marco Spissu (11). Amedeo Tessitori Italia Meo Sacchetti Nazionale Italiana Basket Qualificazioni Europei basket 2022 Russia. Ha vinto la Medaglia di Bronzo al Campionato Mondiale 3X3 2011 insieme a Matteo Chillo, Diego Monaldi e Mirco Turel. Sei finito anche sulle pagine de “Il Messaggero”. Mattatore del match Amedeo Tessitori con 27 punti e 9 rimbalzi. Ha fatto tutta la trafila delle Nazionali Giovanili (Under 16, U18, U19 e U20). L'Italia è già qualificata per gli Europei 2022 come paese ospitante, ma vincere, con cinque esordienti, fa sempre bene. Quei giorni c’era preoccupazione, in me, ma anche rabbia». Ci ha lasciati quando aveva 67 anni per un brutto male, io frequentavo il quarto anno del Liceo Scientifico e quel giorno mi sono detto che non avrei più voluto veder soffrire le persone accanto a me. Quando ero piccolo andavo a vedere la Virtus Roma al PalaTiziano e studiavo la tecnica di Davide Bonora, il metronomo per eccellenza. ultimo aggiornamento: 30-11-2020 . ... Nell 'estate 2012 è arrivato l'esordio con la Nazionale Under 20 in Slovenia, ai campionati europei, bagnato con 9.4 punti e 4.5 rimbalzi di media a partita. Subscribe. Io non ero abituato a tutta quella durezza, tanto che dopo tre lezioni dissi a mia madre che non volevo più tornare in palestra. Quanta responsabilità… Alcuni settori della Sanità italiana sono portati ad esempio in tutto il mondo, altri sono indietro. A questa vocina che mi ripeteva “Devi provare, devi provare, devi provare”, alla fine ho dato retta. Ha disputato 4 edizioni dei campionati Europei giovanili (U16 nel 2010, U18 nel 2011 e 2012, U20 nel 2012), due dei quali (U18 e U20) nella stessa estate 2012. 07 Ottobre 1994, nato a Pisa (PI) Amedeo Tessitori 08 Ago Decretare quale sia il mioglior giocatore, che si tratti di un campionato, di una singola squadra o di una annata, è sempre dfficile ma quando si parla di Amedeo si può sostenere che lui sia il migliore tra tutti i ’94. Sono stato in diversi intervalli e per tre stagioni alla Smit, il primo anno nell’allora C1 a livello nazionale. Poi ho giocato in C2 e gli ultimi 5 anni alla Borgo Don Bosco, dove ho incontrato persone fantastiche come Matteo Massacesi e Lorenzo Fontana, ancora oggi mio grande amico». Sono una persona a cui piace mettersi al servizio degli altri, la spinta decisiva me l’ha data la scomparsa di mio nonno, al quale volevo un bene dell’anima. Ma è stato comunque bellissimo». E invece Amedeo Tessitori è un nuovo giocatore della V: dopo Alibegovic, il centro della Nazionale italiana arriva alla corte di Djordjevic, dopo due stagioni a Treviso, con la conquista della massima serie e 21 partite in Serie A. Centro di stazza, solido fisicamente e che sa aprire il campo per i compagni. Login. di Daniele Giola. Finita la stagione, sono tornato a lavorare sul tiro con la destra per farmi trovare pronto al raduno, in modo da completare il passaggio e poter stare in campo senza alcuna esitazione». «E’ cambiato. I miei genitori sono di Bergamo, quei giorni non sono stati affatto semplici. Il c.t. A chi non ha fatto sport, e ancora meglio una disciplina di squadra, credo manchi un pezzettino della propria esistenza. Più in generale sentivo che con la destra avevo una sensibilità maggiore, un tocco più preciso e infatti quando mi avvicinavo a canestro spesso mi veniva naturare abbandonare la sinistra. Alan, raccontaci il tuo approccio col basket. Nella stagione 2018/19 passa all'Universo Treviso Basket e dal giugno 2020 è un giocatore della Virtus Bologna. «Playmaker vecchio stampo, di quelli che fanno giocare i compagni. Per questo giocatore non ci sono dati sulle stagioni correnti. Lei, a differenza di molte madri di oggi, mi diede torto e non assecondò la mia richiesta. Alla Vis Nova l’incontro con la persona che ti ha cambiato la vita. 22/12/2020Chiusura uffici federali per le Festività Natalizie (23 dicembre 2020 - 5 gennaio 2021). del pubblico (circa 50 persone) nei confronti degli arbitri, 26/12/2020Alan Aloisio: playmaker, coach e infermiere: «La mia è una vita da mediano, non da supereroe».