gas di scarico alla pot. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. A partire dal 2019 l’aliquota relativa alla sostituzione “semplice” della caldaia esistente con caldaia a condensazione di classe A è incentivata al ... Caldaia a condensazione condominiale: quale aliquota di detrazione si ... qualora la potenza nominale del generatore di calore … Email info @ enup.it, obbligo di contabilizzazione e termoregolazione, Guida alla denuncia Inail ex Ispesl per l’impianto termico, Problematiche di rumore immesso in ambiente esterno da impianti di climatizzazione centralizzati, esempio di libretto di impianto impianto condominiale, Obbligo di contabilizzazione e termoregolazione, Problematiche di rumore immesso in ambiente esterno da impianti di climatizzazione centralizzati, Il ruolo del terzo responsabile dopo il DPR 74/2013. 3) in quanto è "un intervento [...] necessario ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti", A Roma per prassi si preferisce comunque presentare al municipio di competenza una comunicazione in lettera semplice in cui si descrive localizzazione, soggetti coinvolti, durata e tipologia dell'intervento. Potenza caldaia: ogni edificio ha caratteristiche diverse. Il regolamento determina, in base alla potenza nominale, quattro classi di rendimento delle caldaie: a 1 stella* Non consigliate (Tiraggio naturale con fiamma pilota) Utilizzati per le statistiche del sito in modalità anonima ed il miglioramento dell'esperienza utente. Riscaldamento condominiale e pompa di distribuzione. al 100% Portata gas G20 max Portata gas ... Potenza utile Portata termica Temp. Alla potenza termica nominale e a un regime ad alta temperatura (1) P 4. x,x. Per i serramenti non viene chiesto il dato della caldaia. gases de combustión a la pot. Il "contratto servizio energia" permette di acquistare direttamente "il calore" (o il raffrescamento) da una società "Esco" che si impegna a installare l'impianto ed a fornire il servizio ricevendo per 10 anni un canone che copre sia l’acquisto dell’energia, sia il vero e proprio finanziamento per l’acquisto dell’impianto. Sulla base di valori di potenza media richiesti, posso dire che per 400 mq totali di abitazione sono necessari 36 kW di potenza, quindi una caldaia da 35 kW è veramente limitata. Va precisato che da Giugno 2017 ogni condominio o edificio polifunzionale è obbligato ad avere un sistema di contabilizzazione e termoregolazione, Leggi l'approfondimento sull'obbligo di contabilizzazione e termoregolazione secondo la norma UNI 10200, Nel passato le caldaie venivano spesso "sovradimensionate", cioè scelte con una potenza (la potenza di una caldaia si misura in Kw) maggiore del necessario. Questa domanda come spesso accade per le questioni edilizie non ha una risposta chiara. Via dei Monti di Primavalle, 151 Se superano i 116 kW sono inoltre soggette ai controlli di prevenzione incendi da parte dei Vigili del Fuoco con vari adempimenti tra cui la redazione della SCIA Antincendio da parte di un professionista abilitato e per le caldaie più potenti, sopra i 700 kw, anche la presentazione di un progetto antincendio con la richiesta di un sopralluogo dei Vigili del Fuoco. 0664467495 Ecco due episodi di cronaca molto significativi: L'amministratore di condominio ha la responsabilità civile e penale sulla rispetto delle norme antincendio. Quindi, la prima cosa da fare è calcolare il "fabbisogno termico" dell'edificio per dimensionare correttamente la caldaia. Riparazione e manutenzione caldaie e impianti termici, PHPSESSID, cookie_notice_accepted, gdpr[allowed_cookies, gdpr[consent_types], gdpr[privacy_bar], wordpress_[hash],wordpress_logged_in_[hash], wp-settings-{time}-[UID], comment_author_{HASH}, comment_author_email_{HASH}, comment_author_url_{HASH}, Impianto solare termico: riscaldati con il sole. EnUp S.r.l. Per evitare la brutta sorpresa di trovarsi una caldaia non a norma e dover pagare delle sanzioni (oltre che, peggio ancora, rischiare un brutto incidente domestico), ci sono degli interventi obbligatori da fare. Chi è in affitto deve occuparsi della manutenzione ordinaria della caldaia, quindi anche dei controlli periodici dell'efficienza e dei fumi, che sono pertanto a suo carico, mentre restano a carico del proprietario le spese di manutenzione straordinaria , come ad es. minima / Exhaust gas temp. L'investimento va fatto con competenza e consapevolezza. Buonasera, Sto redigendo un APE di un singolo appartamento facente parte di un condominio con impianto di riscaldamento centralizzato. 2.3 del Decreto interministeriale 26/06/2015, Addolcitore e trattamento di condizionamento chimico: impone l'adozione di trattamenti di addolcimento dell’acqua di impianto secondo la norma tecnica UNI 8065, Contatore volume: negli impianti termici per la climatizzazione invernale di nuova installazione, aventi potenza termica nominale del generatore maggiore di 35 kW è obbligatoria l’installazione di un contatore del volume di acqua calda sanitaria prodotta e di un contatore del volume di acqua di reintegro per l’impianto di riscaldamento. Inoltre, l’assunzione dell’incarico, solleva l’amministratore dagli oneri e dalle responsabilità civili e penali relative alla gestione dell’impianto termico. Più vicini sono i valori della potenza al focolare e della potenza utile, minori sono le perdite di calore e quindi migliore è il rendimento della caldaia. Non saprei se questa pratica abbia un solido fondamento teorico e chiedo un parere in merito a … Ho l'impressione che tu stia sbagliando qualcosa. RISPARMIO. In seguito alla presentazione l’INAIL provvederà alla valutazione del progetto e in caso di rispondenza alle norme procederà alla successiva omologazione dell’impianto. Tutti i diritti riservati - P.IVA 07003151003. Come scegliere la potenza della caldaia: i calcoli e le valutazioni da fare per scegliere la potenza adeguata della caldaia per il riscaldamento domestico.. Nell’articolo Come calcolare la potenza termica vi abbiamo fornito gli strumenti per scegliere al meglio la potenza di un sistema di riscaldamento (climatizzatore, condizionatore, pompa di calore… Maggiore è la potenza e maggiore il costo. at minimal output / Temp. Display: ampio, retroilluminato a cristalli liquidi, fornisce le principali informazioni di funzionamento. Salvo "deroga contrattuale" partecipa alla spesa chi è proprietario della caldaia secondo le tabelle millesimali di proprietà (tabella A). nominal °C Temp. Media 70°C Perdite carico lato fumi Dispersioni max camino Dispersioni rivestimento Dispersioni bruc. I tempi della manutenzione variano a seconda della potenza dell’impianto e del combustibile usato. Per le caldaie per il riscaldamento d’ambiente e le caldaie miste: potenza termica utile. Caldaia a condensazione in condominio. Chiaramente la centrale termica è un luogo particolarmente pericoloso per il rischio di incendi ed esplosioni. Le centrali termiche con caldaie di potenza superiore ai 35 kW devono rispettare i requisiti di prevenzione incendi indicati nel Decreto Ministeriale 12/04/1996. Le caldaie sono funzionanti ed efficienti per circa 10/15 anni, la loro sostituzione è tra i lavori più importanti che si realizzano ciclicamente nei condomini. La sostituzione della caldaia incide fortemente sulla bolletta condominiale per questo è preferibile richiedere una reteizzazione dei pagamenti, o ancora meglio, l'adozione di "Contratti servizi Energia". risposte alla domanda o discussione sull'argomento: Potenza utile nominale caldaia per L.10/APE certificazione energetica Buongiorno, per la redazione di una Legge 10 il software chiede tra i dati del generatore, la potenza utile nominale. La denuncia va fatta per caldaie con potenza globale superiore a 35 kW (quindi per la maggior parte delle caldaie centralizzate) nei seguenti casi: Insieme alla denuncia bisogna presentare un progetto firmato da un tecnico abilitato. at nominal output / Temp. In pratica il condominio paga per ricevere il servizio di fornitura del calore e non per il solo acquisto la caldaia, La detrazione fiscale del 65% è ammessa per la sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti dotati di caldaia a condensazione e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione. La prima cosa da fare è diminuire la potenza sonora emessa dalle macchine, ad esempio con l’utilizzo di cuffie afoniche o di silenziatori, inoltre per diminuire la propagazione del suono nella centrale termica si possono utilizzare pannelli fonoassorbenti e/o fonoisolanti. kW. Oggi esistono nuove tecnologie come le caldaie a condensazione, l'isolamento delle pareti, la sostituzione degli infissi, le valvole termostatiche che permettono nei condomini risparmi energetici ed economici importanti, La sostituzione della caldaia va quindi inquadrata in un'ottica di efficientamento e risparmio economico che permette un concreto risparmio di soldi dal bilancio condominiale, Grazie alla contabilizzazione (ripartitori posizionati sul radiatore) e alla termoregolazione (valvole termostatiche) è finalmente diventato vantaggioso scegliere un sistema di riscaldamento centralizzato piuttosto che autonomo. nominale / Exhaust gas temp. Basso consumo: i circolatori di serie sono a basso consumo elettrico. L'amministratore può delegare i suoi compiti ad un altro soggetto, chiamato appunto "terzo responsabile". La nuova normativa stabilsce che la canna fumaria arrivi fino alla copertura dell'edificio, e comunque deve superare l'altezza dell'edificio limitrofo più alto, Sono previste deboli deroghe in caso di installazione di impianti di riscaldamento ad alta efficienza energetica, come la caldaia a condensazione ma in generale per caldaie centralizzate, vista la potenza maggiore rispetto alle caldaie autonome, bisogna portare lo scarico dei fumi "a tetto" e non "a parete", Altra questione da affrontare in caso di sostituzione della caldaia centralizzata è l'inquinamento acustico che la caldaia immette nell'ambiente circostante. Vuoi aiutarci a diffondere l'articolo? ), espressa solitamente in kW (termici), indica la potenza termica effettivamente resa all'ambiente, ed è pertanto riportata come dato di targa sull'apparecchio e sul relativo libretto di istruzioni. Come posso settare i parametri dell'impianto ? I principali sistemi di sicurezza che vanno verificati e dimensionati per la pratica Inail sono, Approfondimento: Guida alla denuncia Inail ex Ispesl per l’impianto termico. Sono esonerati solo i casi in cui sono verificate entrambe queste due condizioni: In sintesi quindi si è esonerati dalla redazione della "Legge 10" se l'impianto è "piccolo", più precisamente inferiore ai 50 Kw di potenza nominale del focolare, e se viene mantenuto lo stesso combustibile, Come indicato nell'art. In questo modo si paga solo il consumo effettivamente sostenuto e la manutenzione viene ripartita tra tutti i condòmini. Attualmente è montata una Geminox da 35KW. La caldaia è il componente più importante della centrale termica. Centrale termica progettata e installata da EnUp in un edificio condominiale di 9 appartamenti del centro storico di Roma avente potenza nominale di 115 kw. Inoltre è necessaria l'autorizzazione comunale se la caldaia viene posizionata all'esterno, sulla copertura o se gli interventi di messa a norma necessitano di modifiche delle murature o delle porte. In questo decreto vengono specificati alcuni degli obblighi che la nuova caldaia deve rispettare: La Relazione tecnica "Legge 10" va redatta da un tecnico abilitato e consegnata al comune prima dell'inizio dei lavori di sostituzione della caldaia o del generatore. Peso e Dimensioni Larghezza : 350 mm Altezza : … La normativa in materia di riscaldamento centralizzato è particolarmente vasta e complessa, a volte anche contraddittoria. La legge prevede, per ciascun tipo di caldaia di nuova installazione, un valore minimo del rendimento utile sia per il funzionamento a regime che per il funzionamento al 30% della potenzialità massima. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Tensione nominale: 230 Wat Potenza nominale: 3 kW Intensità per phase (acqua a 60° C): 13 A Rendimento : 98% Cavo di Alimentazione a fase singola sezione messa a terra 6 mm 2, Classe di protezione elettrica IP21. Alla potenza nominale va abbinata la potenza al focolare ovvero quanta energia del combustibile è necessaria per fornire la potenza nominale. Per le caldaie per il riscaldamento d’ambiente e le caldaie miste: efficienza utile. La potenza di una caldaia (più correttamente potenza termica nominale) è un valore espresso in chilowatt (kW) che indica il calore che è in grado di rilasciare in ambiente. Tabelle dati tecnici - Caldaie a condensazione 130%0550 1PSUBUB UFSNJDB 1PUFO[B UFSNJDB 3FOEJNFOUP VUJMF QDJ BMMB 1PUFO[B .BTTJNB CSVDJBUPSF BMMB 1PUFO[B .BTTJNB BMMB 1PUFO[B .JOJNB 1PUFO[B FMFUUSJDB $&& TQFOUP La norma quadro che disciplina il risparmio energetico in edilizia è il D.Lgs 192/05 in attuazione della direttiva 2002/91/CE. Stabilita la potenza della caldaia a condensazione, si dovranno valutare eventuali lavori supplementari, necessari per le caldaie … gas di scarico alla pot. Il vantaggio fiscale è veramente molto concreto, se il lavoro viene organizzato correttamente il risparmio nella rata condominiale è particolarmente alto. La Struttura del generatore ICI RED 300 può essere definita con Normativa di Riferimento uguale a Caldaia (UNI/TS 11300-2 - Precalcolato). La normativa antincendio serve per evitare danni, anche gravi, all'edificio e alle persone. Ad esempio per la caldaia Aeternafast B 26 FCX il valore è 25,4 kW (vedere pagine allegate) 3. CC. Detrazione fiscale cambio caldaia Assistenza in assemblea condominiale durante la fase pre e post intervento Redazione millesimi di fabbisogno (secondo norma UNI 10200) / … Io personalmente ho giudicato realistico dividere la potenza nominale della caldaia condominiale per il numero di appartamento ed applicare un ribasso del 5-10%. Maggiori approfondimenti sulla tematica in questo analisi del Dipartimento di Fisica Tecnica dell'Università di Padova: Problematiche di rumore immesso in ambiente esterno da impianti di climatizzazione centralizzati, Per cambiare la caldaia c'è bisogno di richiedere un'autorizzazione al comune? Quantità d’acqua in caldaia / Water amount into the boiler / Cantidad de agua en caldera lt Temp. Trattandosi di un parametro fondamentale, lo si trova sempre indicato nell’etichetta energetica e nel libretto di istruzionidell’apparecchio. Nel caso di caldaie centralizzate il responsabile è. Per maggiori informazioni, per richiedere un preventivo, telefonare al 0664467495 o mandare una email tramite la pagina contatti, di Andrea Denza - Profilo Linkedin - 15/04/2016. Questo problema è stato anche affrontato dalla Giurisprudenza che ha sancito in diverse occasioni come il rumore derivante dall'impianto termico condominiale produce un danno ai condomini, che vanno quindi risarciti. La norma che disciplina il rilascio della dichiarazione di conformità degli impianti (detta anche "certificazione di conformità") da parte della ditta installatrice è il DM 37/08 che sostituisce la "vecchia Legge 46/90", La dichiarazione di conformità è necessaria per richiedere nuovi allacci per utenze di elettricità, gas e acqua e rappresenta uno dei documenti più importanti che il responsabile della caldaia deve conservare, La tematica è vasta, leggere questo articolo per un approfondimento sulla conformità degli impianti, La pratica di denuncia dell’impianto all'INAIL deve essere preparata dall’installatore e deve attenersi al formato e ai contenuti previsti dalla Circolare Inail 28 febbraio 2011 secondo quanto stabilito dal Titolo II del Decreto Ministeriale 1° dicembre 1975. E' necessario quindi, Si tratti di sostituzione dei generatori di calore di potenza nominale del focolare. Requisiti necessari 7 Nel caso di impianti termici con potenza nominale al focolare superiore a 350 kW, ferma restando la normativa vigente in materia di appalti pubblici, il terzo responsabile deve essere in possesso di certificazione UNI EN ISO 9001 relativa all'attività di gestione e manutenzione degli impianti termici, o attestazione rilasciata ai sensi del d.P.R. Ho calcolato le dispersioni del singolo appartamento , dopodichè quando sono andato a settare i parametri del generatore dovrei inserire quella della caldaia centralizzata che ha una potenza di 909 kW. Salve, in caso di caldaie condominiali in serie come posso inserire la potenza nominale? La dichiarazione di conformità garantisce che l'impresa installatrice ha realizzato l'impianto in modo conforme alla regola dell’arte, seguendo le norme tecniche e con materiali appropriati. Le letture dei contatori installati dovranno essere riportate sul libretto di impianto, L'articolo 5.3 del DM 26 giugno 2015 obbliga in caso di impianti termici di potenza termica nominale del generatore maggiore o uguale a 100 kW, a realizzare una diagnosi energetica dell’edificio e dell’impianto che metta a confronto le diverse soluzioni impiantistiche compatibili e la loro efficacia sotto il profilo dei costi complessivi (investimento, esercizio e manutenzione). Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web. Quali vantaggi? Caldaie a condensazione ad acqua: Efficienza energetica stagionale del riscaldamento d'ambiente della caldaia in [0/0] Top menù Classe dispositivo termoregolazione Potenza utile nominale del generatore sostituito Rendimento termico utile al 1000/0 della potenza utile nominale Potenza utile nominale del nuovo Caldaia destinata a Efficienza stiamo valutando la sostituzione della caldaia dell'impianto termico. Di seguito una analisi degli adempimenti e degli enti competenti in materia: In caso di sostituzione della caldaia centralizzata l'impresa è obbligata a rilasciare al committente dei nuovi certificati di conformità dell'impianto elettrico, impianto termico e impianto del gas. Murali a condensazione in acciaio inox, con una potenza nominale termica tra 20 e 50 kW per un peso lordo inferiore ai 100 kg. Potete scaricare qui il fac-simile che utilizziamo per i nostri lavori, In caso di sostituzione della caldaia non bisogna presentare la CILA al comune. Questo sito web utilizza i cookie. minima °C Le caldaie sono classificate secondo la loro efficienza energetica, ossia quanta energia trasferisce all’acqua che va nei tubi (D.P.R. La norma attuativa è il Decreto interministeriale 26 giugno 2015 (che sostituisce il 59/09), La sostituzione della caldaia o del solo generatore ricadono nel campo denominato "riqualificazione energetica" così come definito dall’articolo 2, comma 1, lettera l-vicies ter) del D. Lgs 192/05. Tutti i prodotti Caldaie a gas Caldaie a gasolio Termopompe Collettori solari Bruciatori Accumulatori Enter the name for this tabbed section: Vedi tutti caldaie a gas ELCO offre una vasta gamma di caldaie a condensazione, murali o a basamento, con una potenza che va da 2 a 2.000 kW. Anche il calore prodotto dai radiatori viene disperso se l'edificio non è adeguatamente isolato. Il fabbisogno totale, quindi, rappresenta la potenza della Caldaia a condensazione di cui abbiamo bisogno. Nella scheda tecnica del generatore trovo: la Portata Termica pari a 25.8 KW che è la Potenza al focolare la Potenza Termica max riscaldamento pari a 24.0 KW. 813/2013) della nuova caldaia o dal nuovo libretto impianto. 74/2013, gli enti locali possono modificare le scadenze, Ogni caldaia deve avere un libretto di impianto insieme al quale vanno conservati anche i controlli di efficienza denominati "Allegato I" o "Allegato II" (scarica esempio di libretto di impianto impianto condominiale). Manutenzione della caldaia e controlli di efficienza sono due attività differenti che spesso si confondono, La norma che disciplina i controlli è il D.P.R. 8 comma 2 del D. Lgs 192/05 inoltre alla conclusione dei lavori, il direttore dei lavori consegna al comune l'Attestato di Qualificazione Energetica AQE, Per chi deve sostituire la caldaia interessano i commi 6 e 7 dell'art. Gestisci qui quali cookie abilitare o disabilitare. Produzione di acqua calda: è possibile abbinare la caldaia a un bollitore (optional) per la produzione di acqua calda. L'articolo 11 del DPR 412/93 ha istituito la figura del "Terzo responsabile", introducendo la possibilità di delegare ad una società esterna (in possesso di opportuni requisiti) l'espletamento degli obblighi relativi alla corretta gestione dell'impianto. Non partecipano alle spese i proprietari di box, cantine, negozi che sin dall'origine non avevano il riscaldamento centralizzato. Noi di EnUp ci occupiamo della progettazione, installazione, accesso alle detrazioni fiscali e manutenzione delle caldaie condominiali. La potenza termica nominale - o potenza utile massima - di un generatore di calore (caldaia, stufa, etc. Poi se devi fare anche acqua calda sanitaria considera che per un flusso di 12 litri/min (media per UNA sola utenza: non per QUATTRO) ti occorre una potenza di 30 kW. Il fluido viene distribuito tramite colonne montanti che servono all'interno dei vari locali i terminali di emissione (solitamente radiatori), Parte dell'energia utilizzata per riscaldare l'acqua viene dispersa, ad esempio dalle tubazioni o dai fumi di combustione. calcola facilmente la potenza della caldaia 11 Febbraio 2017 28 Febbraio 2017 Cavallari 1 Views Ediltool mette a disposizione gratuitamente questo foglio di calcolo per il dimensionamento rapido della potenza di una caldaia. La revisione delle caldaie va fatta se si è proprietari, inquilini o (se condominiale) amministratori di condominio. Partecipano alla spesa anche coloro che si sono distaccati dall'impianto. Il limite della detrazione è di 30.000 euro per ciascuna delle unità immobiliari che compongono l’edificio, I soggetti beneficiari possono optare, in alternativa alla detrazione, per la cessione del corrispondente credito ai fornitori che hanno effettuato gli interventi ovvero ad altri soggetti privati, esclusi gli istituti di credito e gli intermediari finanziari (banche, finanziarie, etc.). L'installatore, dopo sopralluogo, ha confermato che i locali dove la caldaia è installata sono a norma, ma solo per caldaie di potenza inferiore a 35KW e ne propone una da 32KW.